Dolori alla cervicale, quali esercizi posso fare in palestra?

Dolori alla cervicale, quali esercizi posso fare in palestra?

Il dolore cervicale spesso è l’ultimo sintomo di una catena di problemi e bisognerebbe valutare da dove trae origine per capire come comportarci


Gli esercizi consigliati

In palestra, di fronte a questi casi, dovrà essere improntato un programma di ginnastica posturale più che esercizi con sovraccarichi. Bilancieri e manubri vanno sospesi completamente e sostituiti con fasce elastiche della tensione giusta: utilizzandole riequilibrerà tutto il rachide, arrivando indirettamente al collo, senza sovraccaricarlo.

Addominali

Gli addominali sono importanti, ma dimenticate i crunch e si utilizzeranno esercizi in “isometria”, vale a dire quegli esercizi in cui i muscoli lavorano senza variare la loro lunghezza (ad esempio, mantenendo contratto l’addome stando supini e con le gambe sollevate) evitando di iper-estendere il rachide cervicale. Queste naturalmente sono indicazioni di massima;

Consigliamo sempre di contattare il medico o fisiatra per programmare un corretto programma riabilitativo.

Il nuoto

Per quanto riguarda il nuoto, lo stile libero costringe la colonna cervicale a movimenti torsionali ripetuti che, specie in chi è portatore di ernie o protrusioni discali, può provocare riacutizzazioni del dolore, cervicobrachialgia o contratture muscolari paravertebrali. Fra gli stili, il migliore è senza dubbio il dorso

In ogni caso consigliamo sempre di affiancare ad ogni tipo di attività praticata un idoneo programma di esercizi posturali e di allungamento per la colonna vertebrale.