L'insalata Nizzarda

L'insalata Nizzarda

L’insalata nizzarda ha origini provenzali ma è una ricetta ormai diffusa in tutto il mondo in diverse varianti. L’insalata nizzarda è un perfetto piatto unico ideale da mangiare a pranzo, anche se stai seguendo una dieta ipocalorica.

Contiene, infatti, proteine, verdure e accompagnata da una piccola fonte di carboidrati, come una fetta di pane, è un piatto equilibrato, sano e gustoso da consumare anche in spiaggia o in ufficio.

L’insalata nizzarda si presta a tante personalizzazioni oltre agli ingredienti di base, puoi aggiungerne altri che la rendano ancora più leggera, soprattutto verdure.
Insalata nizzarda  Labbinamento di verdure crude e sapori


Proprietà nutrizionali dell’insalata nizzarda

La fonte proteica di alto valore biologico di questo piatto unico è rappresentata dall‘uovo sodo, dalle acciughe e dal tonno.

§ Il tuorlo d’uovo è ricco di ferro, fosforo e calcio, ma anche di colesterolo per questo motivo chi soffre di ipercolesterolemia deve fare attenzione a non eccedere nel suo consumo per evitare un ulteriore incremento.

§ Il tonno e le acciughe sono entrambi ricchi di sali minerali, in particolare fosforo e potassio e selenio, quest’ultimo importante per la funzionalità tiroidea.

§ Per quanto riguarda le verdure, i peperoni sono l’ortaggio estivo per eccellenza. Ricchi carotenoidi, antiossidanti che aiutano a mantenere in salute la vista.

§ I cetrioli sono depurativi e diuretici e aiutano a contrastare la ritenzione idrica, inoltre contiene acido folico che oltre a essere utile durante i primi mesi della gravidanza, contribuisce alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento e alla normale funzione del sistema immunitario.



Scopri come preparare l’insalata nizzarda light

INGREDIENTI

  • 1 peperone giallo 200 g
  • 150 g pomodorini
  • 1 cetriolo 150 g
  • 1 cipollotto fresco
  • 3 filetti di acciuga
  • 120 g tonno sgocciolato
  • 1 uovo sodo
  • 5-6 foglie basilico fresco
ISTRUZIONI
Lava i peperoni, asciugali e mettili a cuocere su una piastra rovente, girandoli di tanto in tanto per farli abbrustolire su tutti i lati. Poi mettili in un sacchetto di plastica chiuso per almeno 15 minuti: questa operazione ti permetterà di eliminare la pelle con facilità. Quando si saranno raffreddati, elimina anche il torsolo e i semi, quindi tagliali a listarelle sottili.

Nel frattempo lava i pomodori, asciugali e tagliali a pezzetti.

Sbuccia i cetrioli e tagliali a rondelle.

Taglia a fette sottili la cipolla fresca.

Trita i filetti di acciuga ben sgocciolati dall’olio. Taglia a fette anche le uova sode.

Metti il tonno in una ciotola capiente. Aggiungi tutti gli ingredienti, condisci con il cucchiaio di olio, le foglie di basilico e un pizzico di sale. Lascia insaporire qualche minuto e servi.