Ritornare in palestra dopo le vacanze

Ritornare in palestra dopo le vacanze

Dopo la più o meno lunga pausa estiva si rientra in città e, con il lavoro e la routine quotidiana, si riprendono anche le sani abitudini: un’alimentazione più regolare e il solito appuntamento con la palestra. Ovviamente, per chi si è dedicato anche durante l’estate all’attività fisica, l’impatto con l’allenamento sarà meno duro, ma dovrà comunque riprendere l’attività fisica con gradualità. In questo modo, si inizia con il piede giusto, con una sessione di allenamento efficace e senza rischi di infortuni. Ecco qualche consiglio per ritornare in palestra, e in forma, dopo le vacanze.

La fine dell’estate coincide con l’inizio dei buoni propositi. Se durante l’estate, complice anche l’atmosfera di relax, si è privilegiato il riposo, utile anch’esso a chi si allena tutto l’anno per rigenerare il fisico, o ci si è dedicati a qualche sport da spiaggia, Settembre è il mese giusto per iniziare a praticare attività fisica.


Chi vuole andare in palestra per la prima volta deve prestare attenzione all’offerta delle attività, puntando su una struttura che proponga una buona varietà di corsi, senza dimenticare la qualità. Istruttori certificati e preparati sono un fattore fondamentale per ottenere i risultati sperati oltre, naturalmente, al proprio impegno ed alla volontà. E’ a loro, infatti, che ci si deve rivolgere per avere consigli sul tipo di attività più adatta alle proprie esigenze.

Per chi ritorna in palestra, invece, il consiglio è sempre quello di evitare il fai da te e rivolgersi al proprio trainer per avere consigli su come programmare il proprio allenamento. Si possono riprendere le attività che si praticavano l’anno prima, ma anche provare le novità che solitamente vengono introdotte proprio tra Settembre e Ottobre. Sono assolutamente da evitare allenamenti troppo intensi sperando di recuperare la pausa estiva: non solo si crea un maggiore stress a muscoli, articolazioni ed all’organismo, innalzando i livelli di cortisolo, contrastando così anche il processo di dimagrimento, ma si rischia di incorrere in infortuni poichè non si da all’organismo il giusto tempo per abituarsi. I primi tempi, quindi, un allenamento frazionato in 3 volte settimanali può essere un’ottima soluzione per riprendere gradualmente il ritmo.

Ovviamente, non bisogna dimenticare l’alimentazione: se in estate ci si è concessi qualche extra, con il rientro si può seguire un regime alimentare adeguato che privilegi farine, cereali prodotti integrali, proteine, frutta e verdura, ma anche semi oleosi, ricchi di omega 3.

L’importante, qualunque attività si scelga, è di non cedere alle scuse più comuni per non praticare fitness.