Sette regole da rispettare in palestra

Sette regole da rispettare in palestra

Ecco alcune delle semplici, ma fondamentali, regole per approcciarsi alla palestra

Negli ultimi vent’anni, la frequentazione delle palestre ha assunto le caratteristiche di fenomeno di massa, centinai di migliaia di persone si sono riversate negli impianti sportivi e nelle palestre dedicate al fitness. Anche se per molti la motivazione è arrivata soprattutto con lo scopo di ottenere miglioramenti estetici, questo, in genere, ha migliorato le condizioni fisiche di tanti praticanti, In alcuni casi, però, questo non è stato possibile per il mancato rispetto di poche , ma fondamentali, regole.

Ecco le prime sette regole da seguire per chi si avvicina al mondo del fitness:

1.       Prima buona regola per un sano e buono allenamento sarà quella di eseguirlo a stomaco vuoto o quasi: si devono assumere 2 ore prima degli alimenti adeguati (come frutta o snack leggeri, oppure consultare un Nutrizionista o Dietologo) allo scopo di mantenere sufficiente energia per tutta la durata dell’allenamento, per non incappare in cali glicemici nel sangue con associati scompensi pressori. Si deve essere anche ben idratati: è bene bere acque e bevande isotoniche prima e durante l’allenamento (uno-due litri di acqua), aumentandone l’assunzione durante le stagioni calde.

Risultati immagini per energia gif

2.       Avere cura di indossare un abbigliamento consono che non ostacoli lo svolgimento degli esercizi. Grande attenzione dovrà essere rivolta alle scarpe, che dovranno essere adatte all’attività pratica.

3.       Osservare sempre le buone regole di igiene personale. È bene munirsi di asciugamano per coprire punti di appoggio delle panche di allenamento nonché dei macchinari per il fitness. Alla fine degli esercizi provvedere a pulire eventuali residui di sudore con i detergenti in dotazione della palestra.

4.       Pianificare insieme ad un qualificato esperto del settore un programma di allenamento adatto alla vostra forma fisica, che tenga conto delle caratteristiche morfologiche personali e anche di scorretti vizi posturali, corregendoli dove sarà possibile.

Risultati immagini per personal trainer gif

5.       Si dovrà eseguire un riscaldamento adeguato che coinvolge tutte le articolazioni e che duri almeno 6/12 minuti, il tempo necessario per riscaldare i muscoli, i tendini e il liquido sinoviale (il lubrificatore delle articolazioni all’interno dei distretti articolari) per evitare attriti muscolari per prevenirsi da eventuali infortuni.

6.       Cercare di mantenere una progressione di carico e di intensità che non risulti eccessiva, mantenendolo per almeno 10/15 giorni (4/6 sedute), consentendo alle articolazioni e ai tendini un sano e naturale adattamento.

7.       Mantenere sotto controllo sempre, durante gli allenamenti, il battito cardiaco, per essere sempre a conoscenza della percentuale di lavoro svolto, evitando così carichi di lavoro eccessivi per non stressare troppo il sistema cardiaco. (a sensazione o con cardiofrequenzimetro).

Risultati immagini per cuore gif

Queste sette regole semplici, ma fondamentali, vi potranno essere di aiuto per intraprendere un valido percorso di crescita fisica, donandovi le basi essenziali del giusto e sano allenamento.